LA FINANZIARIA E L’AUTUNNO DEL NOSTRO SCONTENTO

di Fabrizio Pezzani

L’autunno nella storia dell’uomo è il periodo della vendemmia , delle castagne , del mettere fieno in cascina per prepararsi ai prossimi rigori dell’inverno ; da decenni è il tempo delle finanziarie e dal 2001 del patto di stabilità ,un rituale che si ripete sempre allo stesso modo, cambiano i protagonisti ma il “ melodramma “ è sempre uguale ma sistematicamente peggiorativo . Sembra una “ pièce “ sempre uguale ma che negli anni ha perso progressivamente  smalto per diventare una noiosa replica di un teatrino sempre uguale a sé stesso . Nel tempo  gli arredi si sono consunti , la polvere e le ragnatele non si nascondono più ed i commedianti continuano a ripetere le stesse parti ma ogni tanto si dimenticano le battute ,  entrano o escono prima del dovuto  . Il loro cerone è sempre più spesso per nascondere le crepe e la tintura dei capelli sempre più anacronistica con il pallore di volti diventati inespressivi; l’attor giovane cerca di dare il tempo alla compagnia con battute ed interventi che non sembrano essere capiti dagli altri attori . Non si può dimenticare il coro dei cantori che seguono uniti lo spettacolo che accompagnano e di cui vivono più propensi a stornellate romane che al coro del Nabucco troppo impegnativo da tutti i punti di vista anche se la patria sembra rimanere sempre più lontana . Il vero dramma è che questa stessa manovra sembra un gioco di luci , di ombre , di specchi ingannevoli dove le affermazioni sono sistematicamente contraddette dai fatti e dai numeri . Si comincia così un estenuante confronto tra il dire ed il non dire, tra l’apparire ed il non apparire dove l’unica stabilità è l’assoluta instabilità e l’unica certezza è l’incertezza di norme e di numeri che sembrano scritti su un arenile continuamente battuto dalle onde con l’unico risultato di accentuare i conflitti , esasperare le persone e rinviare i problemi attuando un mortale rituale che si ripete da decenni.

continua a leggere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: