Con l’immissione di liquidità la BCE ha aumentato il debito pubblico per salvare le banche private

L’immissione di liquidità o “quantitative easing”, il famoso bazooka di Mario Draghi non ha avuto gli effetti sperati e non ha riattivato la crescita, ma quelli che erano forse i veri e inconfessabili obbiettivi della misura, ossia salvare le banche con i soldi pubblici da parte della BCE aumentando il debito e la spirale recessiva, sono stati pienamente centrati. L’economista Paolo Raimondi ci spiega perchè.

Annunci

One Response to “Con l’immissione di liquidità la BCE ha aumentato il debito pubblico per salvare le banche private”

  1. […] Fonte: Con l’immissione di liquidità la BCE ha aumentato il debito pubblico per salvare le banche pr… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: